Ecografia

-

Ecografia, prenotazione in tempi brevissimi e senza liste d’attesa

Presso il Centro Microchirurgia Villa Massimo è possibile effettuare un esame diagnostico ecografico, prenotando in tempo reale e senza alcuna lista d’attesa, usufruendo di un’assistenza sanitaria di alto profilo prestato da un’equipe medica specializzata in una location confortevole e con strumentazione diagnostica e biomedicale di ultima generazione.

Cos’è l’ecografia oculare?

L’ecografia oculare è un esame non invasivo che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare le strutture interne dell’occhio in sezioni anatomiche bidimensionali. Questa tecnica permette di studiare dettagliatamente le condizioni oculari senza l’esigenza di un’esplorazione diretta.

Come si esegue l’ecografia oculare?

Durante l’esame, una sonda collegata all’ecografo viene appoggiata sulla palpebra del paziente, previa applicazione di un gel per migliorare la trasmissione del segnale degli ultrasuoni.

Utilizzo dell’Ecografia oculare

L’ecografia oculare è essenziale per studiare le strutture oculari intrabulbari in presenza di opacità della cornea, del cristallino o del vitreo. È utilizzata anche per diagnosticare e monitorare patologie come tumori, emovitreo, distacco di retina e coroide, nonché per esaminare condizioni malformative e degenerative della retina e della coroide. Inoltre, è impiegata per lo studio delle patologie che coinvolgono le strutture orbitarie, come il nervo ottico e i muscoli extraoculari.

Norme di preparazione

Non è richiesta alcuna preparazione specifica da parte del paziente per l’esame ecografico oculare. Non è necessaria la dilatazione della pupilla e l’esame non comporta alcun rischio o disagio per il paziente.

In sintesi, l’ecografia oculare è un’importante procedura diagnostica che fornisce informazioni dettagliate sulle condizioni oculari senza alcun rischio per il paziente.