OCT Tomografia a Coerenza Ottica

-

Tomografia a Coerenza Ottica ad Ampio Campo con Optovue OCT: Una Visione Dettagliata della Salute Oculare

La tomografia a coerenza ottica (OCT) ad ampio campo con il sistema Optovue rappresenta un avanzato strumento diagnostico per valutare in modo completo la struttura e lo stato della retina e del nervo ottico. Questa tecnologia all’avanguardia offre una visione dettagliata e tridimensionale dei tessuti oculari, consentendo una diagnosi precisa e un monitoraggio accurato delle condizioni oftalmiche

Cos’è la Tomografia a Coerenza Ottica ad Ampio Campo con Optovue OCT

La tomografia a coerenza ottica è una procedura di imaging non invasiva che utilizza onde luminose ad alta risoluzione per generare immagini trasversali della retina, del nervo ottico e delle strutture adiacenti. Il sistema Optovue OCT, con la sua tecnologia ad ampio campo, consente di acquisire immagini dettagliate fino a 12×12 mm, fornendo una visualizzazione esaustiva di aree estese della retina in una singola scansione.

OCT a Roma: la tecnica utilizzata

La tecnica utilizzata è basata sull’utilizzo del laser, attraverso l’analisi del quale si ottengono immagini rappresentative ad elevata risoluzione della retina oculare.

L’esame OCT viene condotto puntando un raggio laser a bassa coerenza emesso da un diodo superluminescente verso la superficie retinica, per analizzare attraverso l’apposita apparecchiatura computerizzata la luce riflessa dai tessuti irradiati.

Attraverso i dati restituiti dai tessuti colpiti dal raggio di luce il macchinario restituisce delle immagini rappresentative che forniscono una precisissima ricostruzione della struttura retinica in due o tre dimensioni.

Benefici della Tomografia a Coerenza Ottica Optovue ad Ampio Campo

  • Visualizzazione Dettagliata: Grazie alla sua capacità di imaging ad alta risoluzione, la tomografia a coerenza ottica con Optovue OCT offre una visione dettagliata della struttura della retina, inclusi lo strato delle fibre nervose, la membrana epiteliale pigmentata e la coriocapillare.
  • Diagnosi Precisa: Le immagini tridimensionali e le mappe di spessore della retina fornite da Optovue OCT consentono una diagnosi precisa di patologie oculari come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare e il glaucoma. La possibilità di individuare anomalie anche in fase iniziale permette di avviare tempestivamente il trattamento appropriato.
  • Monitoraggio Progressivo: La tomografia a coerenza ottica ad ampio campo con Optovue OCT consente di monitorare nel tempo eventuali cambiamenti nella struttura e nello spessore della retina e del nervo ottico. Questo è particolarmente utile per valutare l’efficacia dei trattamenti e per adattare le terapie in base alla risposta del paziente.
  • Comfort e Sicurezza: La procedura di imaging con Optovue OCT è rapida, non invasiva e indolore. Non richiede alcuna preparazione specifica e può essere eseguita comodamente in ufficio dal medico oculista.

Quando Sottoporsi alla Tomografia a Coerenza Ottica ad Ampio Campo

La tomografia a coerenza ottica con Optovue OCT è consigliata per tutti i pazienti che necessitano di una valutazione dettagliata della salute della retina e del nervo ottico. È particolarmente indicata per coloro che presentano sintomi di patologie oculari, come visione offuscata, distorsioni visive o perdita di campo visivo, nonché per pazienti con fattori di rischio come il diabete, l’età avanzata o una storia familiare di malattie oculari. E’ l’esame fondamentale per tutte le patologie maculari ed il loro monitoraggio.
In conclusione, la tomografia a coerenza ottica ad ampio campo con Optovue OCT rappresenta uno strumento diagnostico avanzato e affidabile per la valutazione della salute oculare. Grazie alla sua capacità di fornire immagini dettagliate e informative della retina e del nervo ottico, questa tecnologia contribuisce a una diagnosi precoce e a un monitoraggio efficace delle condizioni oftalmiche, migliorando la gestione e la qualità della vita dei pazienti.

Utilità dell’OCT

L’OCT è indicato nei pazienti sospettati di patologie della cornea, della retina e del nervo ottico. Fornisce informazioni sulle alterazioni strutturali della retina, consentendo una diagnosi accurata e un monitoraggio dell’evoluzione nel tempo delle condizioni oculari. È particolarmente utile nella diagnosi e nel trattamento di una vasta gamma di disturbi oculari, tra cui la degenerazione maculare senile e giovanile, il distacco retinico, la retinopatia diabetica e il glaucoma.

Procedura dell’OCT

Durante l’esame, il paziente si siede di fronte al dispositivo OCT e fissa una mira luminosa. La procedura è rapida, richiedendo solitamente 10-15 minuti per la sua esecuzione.

Norme di preparazione

Non sono richieste particolari preparazioni per sottoporsi all’OCT. L’esame non prevede l’instillazione di colliri anestetici o l’uso di liquidi coloranti, rendendolo confortevole e sicuro per il paziente.

In conclusione, l’OCT è uno strumento diagnostico prezioso per valutare lo stato della salute oculare e identificare eventuali patologie in modo accurato e tempestivo